LA VASCA

La “vasca”, nella mia città, Reggio Emilia, sta ad indicare la passeggiata che si fa per la via principale della città, la via Emilia, in genere al sabato pomeriggio. E’ il momento migliore per cogliere le persone in un momento di leggerezza e vanità, rappresentazione efficace della commedia umana.

Le fotografie sono state eseguite con una compatta tenuta sul petto, senza inquadrare e ad insaputa del soggetto fotografato. Questo metodo permette di avvicinarsi a pochi centimetri, quasi a contatto, col soggetto cogliendolo di sorpresa nell’intimità. Il gioco delle espressioni e la naturalezza, risultato di queste foto, mettono in risalto una delle caratteristiche principali della fotografia e che appartiene solo ad essa: la capacità di fermare il momento decisivo.

Queste fotografie sono una doppia sfida: quella di fotografare l’uomo non in situazioni drammatiche ed estreme, ma in situazioni quotidiane e quella di fare fotografie nella propria città, senza la necessità di varcare oceani per fare fotografie.

La serie è iniziata nel 2007, è stata eseguita con macchine diverse (da qui il diverso formato di alcune immagini) ed è tuttora in corso.

 

Tutti i diritti sono riservati ed è proibita la diffusione senza autorizzazione.

© Luciano Gallingani 2016